Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee di Maurice Halbwachs

Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee Autore Maurice Halbwachs

Dato che ti trovi qui sei appassionato a libri del tipo società per passare il tempo quando non hai di meglio da fare. è vero? ti trovi sul posto giusto. Ti consiglio di leggere “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee” che ha come autore Maurice Halbwachs. Fra i libri che ti posso suggerire per la categoria libri società suggerisco di provare il libro che si intitola Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee.

libro Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeCome vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeEUR 22,00Leggi le recensioni

Giudizi e riassunto del libro “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee” di Carocci

1. Genere libro “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee” (società, politica e comunicazione)

E’ un libro per amanti società, consigliato per chi adora il genere politica e raccomandato per chi ha la passione della categoria comunicazione.
Chi ama dei libri sulla società moderna, e in generale libri attualità da leggere e libri di altro genere come ad esempio società, politica e comunicazione può leggere questo libro dal titolo “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”. E’ un eccitante libro sulla società e anche temi di attualità, una inebriante illustrazione che racconta una storia sulle relazioni sociali emanando lo stare nella società che un libro sulla nostra società come questo sa trasmettere. Per quelli che cercano un libro su libri economia politica consigliati da leggere consiglio “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”, scritto da Maurice Halbwachs.

2. Descrizione e dettagli “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”

“Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”, di Maurice Halbwachs, è ideale per chi è appassionato al genere società, e coloro i quali leggono spesso società. Questo libro può essere letto anche da utenti che leggono il genere politica e il genere di libri comunicazione. Ecco alcuni dei dettagli sul libro “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”: è un libro dell’anno 2014 è un libro tradotto da S. Gadda. L’edizione è Carocci, collana Biblioteca di testi e studi, curato da D. Secondulfo. EAN (European Article Number) 9788843069859. E’ un libro di media lunghezza è infatti di 330 pagine.

libro Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeCome vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeEUR 22,00Leggi le recensioni
Ecco la scheda tecnica del libro:

  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Traduttore: S. Gadda
  • Edizione di: Carocci
  • Collana: Biblioteca di testi e studi
  • Curatore: D. Secondulfo
  • EAN: 9788843069859
  • Numero di pagine: 330 pagine
libro Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeCome vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporaneeEUR 22,00Leggi le recensioni

3. Anteprima e riassunto de “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”

Ecco un’anteprima del libro “Come vive la classe operaia. La gerarchia dei bisogni nelle società industriali contemporanee”:

Tradotto per la prima volta in italiano, “Come vive la classe operaia” è una delle opere più importanti di Maurice Halbwachs, austero e poliedrico sociologo francese della prima metà del Novecento. Il libro tratta dei comportamenti di consumo degli operai tedeschi di fine Ottocento. In maniera assolutamente originale, l’autore interpreta qui il consumo come un mezzo per fondare l’appartenenza di classe sulle condizioni di vita e di lavoro, cioè su un sistema di rappresentazioni collettive, e non soltanto sul reddito o la professione. In questo senso acquisisce pieno significato la sorprendente gerarchia dei bisogni che questa ricerca stabilisce. Gli operai, stretti dalle necessità della vita di fabbrica e omologati dalla tuta blu, non pensano soltanto a soddisfare i loro bisogni primari, ma hanno a cuore anche e soprattutto la loro immagine sociale alla quale dedicano una parte consistente delle risorse economiche di cui dispongono e che usano come uno strumento per riappropriarsi della propria identità sociale. Un libro che ha segnato la storia della sociologia dei consumi dandole un metodo e un rigore insuperati ancora oggi.

Leave a Reply