Le stanze dei giochi proibiti di Lisa Emme

Le stanze dei giochi proibiti Autore Lisa Emme

tu cerchi un libro del tipo narrativa erotica per passare il tempo quando non hai altro da fare, vero? eccoti sul sito giusto;) Puoi leggere “Le stanze dei giochi proibiti” scritto da Lisa Emme. Fra i libri consigliati sul genere libri narrativa erotica il consiglio è di dare un’occhiata il libro dal nome Le stanze dei giochi proibiti.

libro Le stanze dei giochi proibitiLe stanze dei giochi proibitiEUR 9,88Leggi le recensioni

Commenti e guida alla lettura del libro “Le stanze dei giochi proibiti” di Milena Edizioni

1. Genere di “Le stanze dei giochi proibiti” (narrativa erotica, rosa e erotica)

La tipologia del libro è narrativa erotica, raccomandato per chi ha la passione del genere di libri rosa e anche suggerito per gli appassionati della categoria di libri erotica.

2. Descrizionee scheda tecnica “Le stanze dei giochi proibiti”

“Le stanze dei giochi proibiti”, di Lisa Emme, è suggerito per chi è appassionato al genere di libro narrativa erotica, e quelli che amano leggere narrativa erotica. In ogni caso questo libro può essere letto anche da lettori che vogliono leggere il genere rosa e il genere di libri erotica. Vediamo alcuni dettagli sul libro: è un libro scritto nel 2013. La pubblicazione è Milena Edizioni, collana Letteratura erotica. EAN 9788898377084. E’ un libro di media lunghezza è di 248 pagine.

libro Le stanze dei giochi proibitiLe stanze dei giochi proibitiEUR 9,88Leggi le recensioni
Ecco la scheda tecnica del libro:

  • Anno: 2013
  • Edito da: Milena Edizioni
  • Collana: Letteratura erotica
  • EAN: 9788898377084
  • Libro di pagine: 248 pagine
libro Le stanze dei giochi proibitiLe stanze dei giochi proibitiEUR 9,88Leggi le recensioni

3. Trama e descrizione de “Le stanze dei giochi proibiti”

Ecco un’anteprima del libro “Le stanze dei giochi proibiti”:

Maria è una ragazza del sud, dalla calda sensualità e dalle forme avvenenti. Coltiva l’ambizione di realizzare il proprio percorso formativo, per uscire dalla realtà della sua provincia, ma la famiglia ostacola la realizzazione dei suoi desideri. La giovane resiste alle privazioni imposte, ma commette l’errore di cercare l’affetto mai ricevuto nelle persone sbagliate, restando ancor più insoddisfatta. Riesce infatti ad iscriversi all’università, convinta di essere finalmente libera, ma altre schiavitù peggiori l’attendono. L’incontro con Stefano, giovane siciliano pieno di fascino, le è fatale. Maria diviene succube della forte attrazione che la lega al ragazzo e del piacere profondo che riescono a raggiungere durante i loro rapporti sessuali. Non è tuttavia l’unica a subire il fascino di Stefano. Maria si trova infatti a dover fronteggiare le corteggiatrici del suo amato, cosa che la porterà a soffrire e a mettere da parte i suoi doveri di studentessa. Scopre nuove forme di perversione, mette in atto elaborati giochi erotici, si spinge oltre il limite del proibito, per essere la più brava tra tutte a compiacere il suo uomo.

Leave a Reply