Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi di Attilio Brilli

Il viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi Autore Attilio Brilli

tu sei appassionato di un libro di genere classici per passare il tempo sul divano, sono sicuro di non sbagliarmi 🙂 sei nel sito giusto;) Ti consigliamo “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” che è un libro scritto dall’autore Attilio Brilli. Tra i libri migliori per libri classici suggeriamo di leggerti il libro dal titolo Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi.

libro Il viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiIl viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiEUR 24,65Leggi le recensioni

Commenti e guida alla lettura del libro “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” di Minerva Edizioni (Bologna)

1. Genere libro “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” (classici, poesia e teatro)

“Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” si classifica come libri classici, consigliato per chi adora il tipo di libri poesia oppure consigliato per chi ha la passione della tipologia di libri teatro.
Chi è interessato a romanzi classici, rosa, d’amore e i classici della letteratura da leggere può leggere il romanzo su classici, poesia e teatro che si chiama “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”. E’ un piacevole romanzo, una bellissima storia ideale per chi cerca libri da leggere online. Una favola che racconta una bella trama emanando quella finezza e azione che un romanzo può dare. Tra i romanzi consigliati da leggere per chi è in cerca di libri classici per ragazzi consigliamo “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” che è scritto dall’autore Attilio Brilli.

2. Descrizionee scheda tecnica “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”

“Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”, di Attilio Brilli, è ideale per gli amanti del genere di libro classici, e coloro i quali leggono classici. In ogni caso questo libro può essere letto anche da lettori interessati a leggere il genere di libri poesia e il genere libri teatro. Ecco i principali dettagli su “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”: è un libro del 2015. Edizione Minerva Edizioni (Bologna). EAN 9788873817802. “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi” è un libro di media lunghezza è infatti di 192 pagine.

libro Il viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiIl viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiEUR 24,65Leggi le recensioni
Ecco la scheda tecnica del libro:

  • Pubblicato nell’anno: 2015
  • Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
  • Codice EAN: 9788873817802
  • Numero di pagine: 192 pagine
libro Il viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiIl viaggio dell'esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschiEUR 24,65Leggi le recensioni

3. Trama e riassunto de “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”

Ecco una breve trama del libro “Il viaggio dell’esilio. Itinerari, città e paesaggi danteschi”:

“Il viaggio dell’esilio” ci conduce nella descrizione dell’Italia centro-settentrionale sulle tracce dell’esule Dante, attraverso le pagine di viaggiatori stranieri appassionati del poeta e della sapienza topografica con la quale egli ha descritto terre e città visitate e spesso vissute. A partire dal primo Ottocento, infatti, si sviluppa in Europa un vivo interesse per il così detto voyage dantesque: per la ricostruzione del lungo percorso dell’esule, fino al suo approdo finale a Ravenna. Il viaggio dantesco diventa, quindi, un viaggio nello spazio attraverso l’Emilia-Romagna, la Lombardia, il Veneto, la Toscana, ma anche un viaggio nel tempo della nostra storia, poiché ci permette di ricostruire territori e città non solo mediante gli occhi del Poeta, ma anche attraverso le pagine affascinanti di coloro che ne hanno seguito fedelmente le orme. Il volume fa emergere pagine d’intensa suggestione che consentono di rivisitare città maggiori e minori. Il viaggio dantesco, in questo 750° dei Natali fiorentini del Poeta, è un viaggio nell’identità italiana.

Leave a Reply